Museo di tutti e per tutti


Biblio marche

Autovalutazione musei






Portale regionale turismo

Fondazione Marche Cinema Multimedia
banner di ingresso
 
 

LE GRANDI MOSTRE DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

Mostra "Volti e Luoghi della Misericordia" - Pinacoteca Diocesana, Senigallia

Dal 26 marzo al 31 dicembre 2016, apre la mostra "Volti e Luoghi della Misericordia" alla Pinacoteca Diocesana a Senigallia, presso Piazza del Duomo. Realizzato in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia, il percorso della mostra è reso unico da opere d'arte d'eccellenza ed invita poi ad un itinerario fra il Cesano e l'Esino alla scoperta dei luoghi insigni della Diocesi.
Nei mesi di aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre l'orario di visita sarà sabato e domenica dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00; nei mesi di giugno, luglio e agosto la mostra sarà aperta giovedì dalle 18.00 alle 24.00, sabato dalle 9.00 alle 12.00 e domenica dalle 21.00 alle 24.00.
L'ingresso è gratuito.
 

Lorenzo de Carris e i pittori eccentrici nelle Marche del primo Cinquecento

 

Lorenzo de Carris e i pittori eccentrici nelle Marche del primo Cinquecento

Matelica, Museo Piersanti
24 giugno – 30 settembre 2016

Nel 2002, alla mostra sul Quattrocento a Camerino, Andrea De Marchi volle presentarecome coda di quella splendida stagione anche una pala d’altare inedita che lui attribuì ad un anonimo pittore marchigiano chiamato allora col nome critico di Maestro di Baregnano. Qualche anno dopo Alberto Bufali confermò per via documentaria un’intuizione di Alessandro Delpriori che volle unire il percorso di quel maestro con un pittore matelicese lungamente attivo a Macerata, Lorenzo di Giovanni detto il Giuda de  Carolis, o meglio, de Carris.
Allo stesso pittore è stato dedicato uno studio monografico da Stefania Castellana e la sua figura ha iniziato così a guadagnare la fisionomia e il ruolo che gli spettano nel panorama della pittura nelle Marche all’inizio del Cinquecento.
Dopo le grandi esperienze prospettiche del XV secolo la pittura nelle Marche acquista una facies assai articolata in cui è possibile riconoscere l’eredità degli Umbri e di Signorelli e la linea raffellesca, ma anche la penetrazione a fondo della cultura architettonica dei forlivesi, in particolare di Marco Palmezzano e della grandissima pittura veneta.
Lorenzo di Giovanni sembra unire tutto questo nel suo lungo percorso che parte con un’opera a metà tra Carlo Crivelli e Luca Signorelli, databile per i documenti al 1493 -1494 e poi continua il percorso unendo via via la monumentalità di Lorenzo Lotto, la struttura metallica di Palmezzano e poi, in maniera più profonda, l’esempio di Cola dell’Amatrice portatore nelle Marche della pittura anticlassica di impronta romana che segue i cantieri del cardinal Riario.
INFO: Museo Piersanti – via Umberto I, 11 – 62024 Matelica (Mc) tel. e fax 0737.84445






I MUSEI DELLE MARCHE: GUIDA ALLA SCOPERTA


Le Marche sono un museo diffuso, una rete di città d’arte e borghi storici dove sono conservati capolavori di Raffaello, Piero della Francesca e Lorenzo Lotto, Carlo Crivelli, P.P. Rubens e Tiziano, del visionario Osvaldo Licini. Nelle Marche si possono scoprire suggestivi teatri storici del XVIII secolo, strade e anfiteatri romani, librerie storiche, botteghe di ceramica…scarica la nuova Guida dei Musei delle Marche e parti alla scoperta dei tanti, inestimabili tesori d’arte conservati in terra marchigiana!

Per scaricare la nuova Guida ai Musei delle Marche
clicca qui


NEWS

SENIGALLIA - Pinacoteca Diocesana - Nuovi Orari per l’Estate 2016 con la Mostra VOLTI E LUOGHI DELLA MISERICORDIA

Orari estivi che prendono in speciale considerazione i tanti turisti che scelgono la spiaggia di velluto per le proprie vacanze privilegiando dunque le aperture serali. Sempre ad ingresso gratuito, il giovedì il museo apre le porte sin dalle ore 18 per chiudere con orario non stop alle ore 24, facilitando l’accesso anche a coloro che sceglieranno il tour “Senigallia la città del Papa” così come le attività serali con “Storie di Pina” dedicate ai bambini. Il Sabato avrà l’orario antimeridiano, l’unico in programma, con l’accesso consueto ad ingresso gratuito dalle ore 9 alle ore 12. La Domenica sarà effettuata l’apertura in notturna, dalle ore 21 alle ore 24, occasione – accesso sempre gratuito – per visitare la mostra “Volti e luoghi della misericordia” realizzata nell’occasione del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco nella Sala del Trono della Pinacoteca o con esposte opere di eccezionale valore come gli stendardi processionali di Claudio Ridolfi. L’orario estivo resterà in vigore sino al 30 settembre. Info: www.diocesisenigallia.it .




TRECASTELLI(AN) - Museo Nori De' Nobili - APERTO NELLA GIORNATA DEL 2 GIUGNO

Apertura straordinaria dalle 17 alle 19.30, con visite guidate per singole persone e gruppi. INFO: Ufficio Turistico Museo Nori De’ Nobili –Villino Romualdo- Piazza Leopardi, 32 loc. Ripe – Trecastelli (Ancona); tel. 071. 7957851 – www.museonoridenobili.it



Macerata Feltria (PU) - Musei Civici di Macerata Feltria - Apertura straordinaria

visita guidata  giovedì 2 giugno 2016, alle ore 15:00. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

 Per info e prenotazioni: Fabio 349 6530416



Cupra Marittima (AP) - Museo Malacologico Piceno - XXXX Mostra Internazionale di Malacologia 40 Anni di Malacologia

Inaugurazione 4 giugno 2016 ore 18.00
Dopo la cerimonia inaugurale è possibile ammirare la nuova mostra “Conchiglie, madreperla e strumenti musicali”, le “Nuove ceramiche di Vallauris” ed il nuovo allestimento dei “Binocoli da teatro in madreperla”.
Contestualmente sarà conferito il premio “Una Vita per la Malacologia 2016” al belga dr Nathal Severijns.
INFO: cell. 347-3704310 www.malacologia.org
tel. 0735-777550



Montefalcone Appennino(FM) - Polo Museale "palazzo Felici" - Presentazione del nuovo allestimento

La cerimonia avrà luogo sabato 28 maggio 2016 dalle ore 17:00.
Interverranno le personalità che a vario titolo sono state coinvolte nelle fasi di studio e progettazione del nuovo allestimento museale, che ha riguardato le sezioni dei fossili e dei minerali.
Seguirà la visita ufficiale al rinnovato Polo museale e all'esposizione artistica Frammenti, a cura della ceramista ascolana Angela Vatielli.
A concludere, aperitivo nella suggestiva cornice del Giardino Tronelli.



ANCONA - Museo Archeologico Nazionale delle Marche -Backstage del Museo. A Palazzo Ferretti, dietro le quinte. Museo Archeologico Nazionale delle Marche

Il prossimo 1° Maggio coinciderà con l’iniziativa #Domenicalmuseo, che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche statali nella prima domenica del mese.Per celebrare la Festa dei Lavoratori, il Servizio Educativo del Museo Archeologico Nazionale delle Marche, su indicazione del MiBACT, ha ideato un’attività gratuita che intende mostrare cosa si nasconde dietro le “quinte” di un allestimento museale.L’incontro è riservato a un numero limitato di partecipanti, pertanto è richiesta la prenotazione, al numero 071 202602






Monte Vidon Corrado (FM), Casa Museo Osvaldo, “OSVALDO LICINI. RITRATTI DI FAMIGLIA”

“OSVALDO LICINI. RITRATTI DI FAMIGLIA”
a cura di Daniela Simoni Licini 30 aprile – 10 luglio 2016  Inaugurazione 30 aprile 2016 ore 17
Apertura: sabato e domenica ore 16.30 – 18.30
Per prenotazioni chiamare al 3349276790 www.centrostudiosvaldolicini.org



TOLENTINO - Museo dell’Umorismo -Palazzo Sangallo - La caricatura futurista, Pannaggi

Torna la caricatura e torna il Futurismo al Museo dell’Umorismo di Tolentino. Mercoledì 27 aprile alle ore 17 nella Sala Mari di Palazzo Sangallo protagonista sarà l’opera di Ivo Pannaggi, l’artista maceratese che nel suo poliedrico percorso artistico ha incrociato anche la caricatura.INFO:www.tolentinomusei.it/it/museo-internazionale-umorismo-arte